tel.02-96780635 fax 02-96780635 VAIC852002@pec.istruzione.it

Innovazione didattica

Link ed approfondimenti in rete

27 risorse per docenti INDIRE sul tema delle Tecnologie Didattiche 

Come realizzare una lezione con il servizio offerto da RaiScuola

Ripensare la scuola (Roberto Maragliano)

 

 La classe capovolta

La Classe Capovolta in sintesi (da RAIUNO "SuperQuark" del 13.08.2015) http://wikiscuola.it/media/video/flipped/03_cosa_e.mp4

Cosa è la Classe Capovolta o Flipped Classroom http://wikiscuola.it/media/video/flipped/02_definizione.mp4

Pro e contra della Classe Capovolta http://wikiscuola.it/media/video/flipped/04_pro_contra.mp4

Cartone animato sulla Classe Capovolta spiegata agli studenti

La Classe capovolta spiegata ai genitori

L'insegnamento capovolto

Lo sguardo capovolto. Video integrale del Secondo Convegno Nazionale sulla Classe Capovolta

Video introduttivo sul "Cambio di paradigma" nella scuola (Ken Robinson)

Siamo multimediali (Roberto Maragliano)

Le 5 categorie di insegnanti di fronte al digitale

La scuola senza classi: cinque soluzioni adottate in Europa

La comunicazione nell'apprendimento online

Non solo Flipped: battaglia navale con i Lego per insegnare le tabelline

Coding e Robotica educativa

Il Coding è la stesura di un programma informatico. Come spiega il Miur “il lato scientifico-culturale dell'informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco”.

La robotica esalta la creatività degli studenti, la cooperazione ed il lavoro di gruppo. Si sperimenta "per errore" e si raggiungono obiettivi applicando concretamente il "learning by doing". La robotica è educativa: non solo si studiano i concetti teorici o virtuali, ma si applicano concretamente ad oggetti fisici coniugando il mondo digitale a quello analogico.

Con la robotica educativa si ricerca, si sperimenta, si schematizza, si incuriosisce, si stimola la creatività, si rinforza la capacità descrittiva, si sdrammatizza l'errore...

Il riferimento teorico sono i mondi artificiali d’apprendimento e il costruzionismo di Seymour Papert, inventore del linguaggio LOGO e della ben nota Targaruga, (in Italia "MicroMondi" pubblicato da Garamond), a sua volta derivato dalla concezione costruttivista dell’apprendimento di Piaget.

Bambini e ragazzi: 8 ottime risorse per imparare a programmare

Coding. Linguaggio di programmazione nella scuola primaria: come introdurlo in modo semplice e stimolante.

Il coding nella scuola primaria

Il sito di Scratch per programmare

Cos'è il coding e come fa un docente a fare una lezione su questo?

Sito web www.roboticaeducativa.it

Rete nazionale di Istituti "Robocup Junior Italia"

Materiali, risorse e strumenti per portare la robotica educativa nella tua classe

Robotica educativa: un metodo per la didattica laboratoriale

Robotica educativa: un ponte tra scuola ed università

Progetto E-Robot: robotica in classe

Conoscere la robotica

Scuola di robotica

La robotica a scuola

Tecnologia e robotica educativa

Lego Mindstorms

 Cosa è il LOGO (Seymour Papert)

 

Giochi didattici e metodo IBSE

Metodologia Inquiry Based Science Education (IBSE) o Inquiry Based Learning (IBL) è l’approccio pedagogico promosso dalla Commissione Europea (Rapporto Rocard 2007) basato sull’investigazione, che stimola la formulazione di domande e azioni per risolvere problemi e capire fenomeni.

Intervista alla Prof.ssa Loredana Imbrogno http://wikiscuola.it/media/video/animatori/giochi_didattici.mp4

 

Apprendimento cooperativo in classe

L'apprendimento cooperativo o "cooperative learning" è una metodologia di insegnamento con la quale gli studenti apprendono in piccoli gruppi, aiutandosi reciprocamente e sentendosi corresponsabili del reciproco percorso. L’insegnante ha un ruolo di facilitatore ed organizzatore delle attività, con il compito di strutturare “ambienti di apprendimento” in cui gli studenti, favoriti da un clima relazionale positivo (e non competitivo), trasformano le attività di apprendimento in un processo di “soluzione di problemi in gruppo”, per il raggiungimento di obiettivi che richiedono il contributo personale di tutti.

 

Presentazione del Cooperative Learning a cura di Mario Comoglio

Il "Bignami" del cooperative learning 

Come preparare una classe al cooperative learning

Il sito di apprendimentocooperativo.it

L'apprendimento cooperativo facilita la didattica e le relazioni

BES: includere gli alunni con l'apprendimento cooperativo

Costruttivismo e cooperative learning

Presentazione del Cooperative Learning

Caratteristiche fondamentali del Cooperative Learning

Istituto Comprensivo Statale A. Manzoni Uboldo - Origgio Varese

CUF

Il codice univoco di fatturazione elettronica (CUF) del nostro istituto scolastico è il seguente:

 UFHFB4  

Torna su